Equilibrio tra telecamere e DVR

Rispondi
saag
Messaggi: 2
Iscritto il: 30/05/2011, 1:03
Occupazione: Artigiano
Home_Page: http://
Città: Sanremo

Equilibrio tra telecamere e DVR

Messaggio da saag » 09/09/2011, 0:03

Obiettivo: un DVR e almeno 8 telecamere da esterni, ma ho un dubbio che mi frena.

Vedo telecamere con un ampio spettro di caratteristiche video, dalle linee TV ai pixel ai CCD da 1/4" o 1/3", ecc; ci sono molti parametri che cambiano dall' una all' altra e ovviamente influiscono sul prezzo.

Fermo restando un DVR con compressione H264, il risultato finale dell' acquisizione video da parte del DVR cambia davvero con una telecamera o l' altra, oppure il DVR fa comunque da tappo qualitativo ai video acquisiti?
Cioè, in soldoni: il viso dell' ipotetico intruso registrato su un canale del DVR tramite la telecamera da 300 Euro si vedrà meglio che con una telecamera da 58 Euro?

Ancora: i DVR a 8 canali hanno 8 x 25 fps effettivi? Ovvero, ogni canale acquisisce il segnale video a 25 fps ? Leggo IPS sul catalogo, penso stia per Immagini Per Secondo..

Grazie per i chiarimenti.

Avatar utente
Futura01
Messaggi: 404
Iscritto il: 04/11/2009, 11:25

Re: Equilibrio tra telecamere e DVR

Messaggio da Futura01 » 12/09/2011, 10:16

Valutare un prodotto dal prezzo non è corretto, questo per dire che la telecamera può costare 300 euro oppure 100 euro ma in fin dei conti si possono anche equiparare tra loro. I parametri invece da prendere in consdierazione sono il sensore utilizzato, la sensibilità, ma soprattutto le linee TV, solo così si può notare l'effettiva differenza e valutarne la qualità.
Il DVR è in ogni caso un elemento non da meno poichè anche da questo può dipendere la qualità di registrazione, vero è che la compressione fa molto, ma allo stesso tempo anche la qualità del DVR fa ancora di più. Ci sono DVR la cui registrazione è a media/bassa qualità, ma ce ne sono altri dove tutti canali o solo uno di questi è ad alta risoluzione, ciò permetterebeb di colelgare anche telecamere da 700 Linee TV notandone però la differenza, pertanto il tutto va considerato nella sua completezza. Per chiarire meglio posso dire che avendo le stesse telecamere, un DVR può fornire immagini qualitativamente superiori rispetto ad un altro.

saag
Messaggi: 2
Iscritto il: 30/05/2011, 1:03
Occupazione: Artigiano
Home_Page: http://
Città: Sanremo

Re: Equilibrio tra telecamere e DVR

Messaggio da saag » 14/09/2011, 0:27

Ok, grazie per la risposta.
L' ultimo dubbio: su un DVR da 4 canali, per esempio, se leggo che gli IPS sono 100 vuol dire che ognuno dei canali video viene acquisito a 25 IPS a prescindere dalla presenza di altre telecamere collegate? In altre parole, collegare una seconda, terza o quarta telecamera degrada la qualità del video catturato dal primo canale?
Lo so che sembra una domanda assurda ;-)

Avatar utente
Futura01
Messaggi: 404
Iscritto il: 04/11/2009, 11:25

Re: Equilibrio tra telecamere e DVR

Messaggio da Futura01 » 14/09/2011, 8:35

Il dato IPS indica il numero di fotogrammi registrati al secondo, pertanto non è collegabile alla qualità video, ma solo alla fluidità video. Ad esempio se viene indicato 100IPS significa 25IPS per canale, ma tenga presente che questo è il numero di frame standard per rendere l'immagine fluida.

Rispondi