Oscillatore con 7555

Porte logiche e non solo....
Il mondo dell'elettronica digitale
Rispondi
poeta31
Messaggi: 1
Iscritto il: 17/02/2015, 13:52
Occupazione: impiegato
Home_Page: http://
Compleanno: 16 feb 1956
Città: roma
Prov.: rm
Via: cardinal passionei 19

Oscillatore con 7555

Messaggio da poeta31 » 17/02/2015, 14:17

Salve a tutti. Ho un problema di ordine teorico: ho realizzato un convertitore switching con un oscillatore basato su un ICM7555 (che dovrebbe essere l'equivalente di NE555 in CMOS) seguendo uno schemino di un vecchissimo kit di NE. Il tutto funziona alla perfezione fornendo la tensione prevista all'uscita (120v). Non riesco però a capire come faccia ad oscillare il 7555, essendo (apparentemente) montato in una configurazione che non è quella tipica degli astabili (2 e 6 uniti insieme), ma quella dei monostabili (pin 6 e 7 uniti insieme). Però sta oscillando correttamente, quendi la configurazione apparentemente monostabile funziona come astabile. Qualcuno sa darmi una spiegazione? Vorrei allegare lo schema ma non riesco a farlo. Cmq il 6 e 7 sono uniti insieme e inoltre sono uniti, tramite un C=10000pf, a massa. Un R=22kohm unisce 6-7 ad 8 e una R=1000ohm unisce il pin 5 con il pin 8. 8, poi, è connesso ai +12v tramite R=100ohm. Poi, 5 è connesso a massa tramite C=100000pf e in parallelo a C c'è uno zener da 5.1v con il catodo a massa. 1 è a massa; 4 è a +12v; 2 è connesso a massa tramite C=220pf; il 2 e 3 sono connessi tramite un diodo col catodo sul 3. Inoltre il 2 è connesso, tramite una R=100kohm a un partitore resistivo con trimmer, che consente di "pescare" una tensione compresa tra 0 e 12v a seconda di come si ruota il trimmer. Se poi trovo il modo di allegare lo schema ce lo allego.
Grazie a chi vorrà aiutarmi a capire
Saluti. Lamberto

Rispondi