Saluti a tutti

Sezione dedicata al telecontrollo GSM TiDiGino
marco_d
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/09/2011, 17:57
Home_Page: http://
Città: Torino
Prov.: To
Via: Gardoncini 7

Saluti a tutti

Messaggio da marco_d » 06/09/2011, 18:31

Buon giorno a tutti.

Forse sono il primo a scrivere su questo blog.

Su un blog si scrive in fretta, con poca meditazione rispetto a un articolo cartaceo e quindi in modo informale e scorretto, quindi gradirei che questo mio testo non venisse pubblicato da qualche altra parte.

Questo pomeriggio ho ricevuto il telecomando TiDiGino.

Quindi si pone il quesito cosa fare?.

Riguardo alla mia partecipazione alla gara, se ben ricordo, avevo ricevuto una mail di invito, e mi sono detto: mi costa poco partecipare,
presento un progetto che avevo già diffuso in rete, colgo l'occasione e si vedrà.

Al momento ne ho tratto un piccolo vantaggio: il progetto dell'analizzatore di impedenza è stato realizzato da un lettore (ciao Imer ) che mi ha chiesto
chiarimenti, gli ho risposto, gli ho indicato modifiche hardware apportate successivamente all'articolo; Imer ha migliorato il programma, mi ha insegnato nuove funzioni, un migliore utilizzo delle stringhe, e nuovi caratteri visualizzabili sul display LCD.
In conclusione, lo scambio di informaqzioni ha migliorato sia le mie sia le sue conoscenze.

Ora riguardo al telecomando,l'oscilloscopio HPS50 in premio ha un valore discreto ( circa 300 Euro), ma secondo me (che sono solo un programmatore modesto)
per sviluppare tutto il prodotto software richiesto impiegherei almeno due mesi di lavoro a tempo pieno 2*4*5*8 = 300 ore dilavoro.
Troppo impegno per la ricompensa in palio, poi un oscilloscopio digitale anche se vecchissimo l'ho già.

Io poi sono un programmatore mediocre, al massimo ho scritto programmi di un centinaio di righe, del C++ non sono capace a creare e utilizzare le classi. Quando gli stati logici e le variabili sono troppo numerose mi perdo. I professionisti sono mooooolto più bravi e pazienti di me.

La cosa migliore sarebbe svolgere un lavoro di gruppo, suddividere il lavoro a pezzi, suddividersi i pezzi da fare e poi scambiarsi le informazioni e i pezzi di programma sviluppati. Purtroppo il premio, verrà diviso fra i partecipanti oppure si contratterà con la Redazione un diverso premio per tutti i partecipanti al gruppo.

Per iniziare il lavoro di gruppo e il progetto suggerirei di partire da due approcci classici estremi: il " top-down " e il "bottom up ".

Il top-down significa "parti dall'alto e scendi in basso ", ossia inizia a capire quali sono i requisiti del programma, ossia quali sono le funzioni e i
comandi che attualmente eseguono i telecomandi separati.
Farei in modo di utilizzare il programma su Windows di interfaccia caricamento parametri già presente.

Partirei dalle tabelle dei comandi descritte nei singoli articoli, e le congloberei in una unica tabella Excel.
Poi vedrei, per inizialmente semplificare e ridurre il lavoro, quali delle funzioni sono meno significative e rinunciabili (Per esempio il riconoscimento
di fino ad otto numeri di telefono).

Il bottom-up significa "parti dal fondo e sali", vuol dire: provare a caricare i programmi di esempio di Boris Landoni sulTiDiGino e vedere come funzionano.

Dopo aver acquisito conscenze delle funzioni di base e dei requisiti, si può cercare di suddividere il lavoro in varie parti
(sempre che siano facilmente divisibili)


Dopo non rimane che il duro lavoro di programmazione e documentazione, integrazione test e validazione.

Se invece fra voi lettori c'è un lupo solitario come Von Newman o Turing che in una notte di lavoro sviluppa tutto, beato lui!!


Ora mi pare di aver scritto fin troppo, vi saluto e attendo di leggere i vostri commenti.


Marco

Piuma
Messaggi: 2
Iscritto il: 07/09/2011, 13:56
Occupazione: programmatore
Home_Page: http://www.piumalab.org
Compleanno: 27 dic 1982
Città: Roma

Re: Saluti a tutti

Messaggio da Piuma » 07/09/2011, 14:30

Ciao a tutti.
ho ricevuto il dispositivo TiDiGino. Premesso che non mi sento ne Von Newman ne Turing pero` vorrei provare a sviluppare il firmware da me. Ovviamente non ho nulla in contrario se altri decidono di unirsi in gruppo/i, al contrario, penso che l'idea di Marco sia buona anche se sono abituato a sviluppare in autonomia.

Questo forum lo vedo come punto di riferimento per lo scambio di materiale e informazioni utili alla realizzazione del fw ed anche eventuali problemi che ognuno di noi incontra e che con l'aiuto di tutti possono essere superati. Non pensate che non partecipando al gruppo di sviluppo proposto da Marco non debba condividere le mie conoscenze o parti di codice.

Una cosa che vorrei chiedere agli organizzatori del context riguarda la scadenza, visto che e` stata posticipata la data della prima fase sarebbe corretto posticipare anche quella di presentazione del codice.

Buon lavoro a tutti,
Danilo

salviador
Messaggi: 5
Iscritto il: 07/09/2011, 16:41
Cod. abbonamento Elettronica In: 37994
Home_Page: http://
Compleanno: 03 ago 1980
Città: Corridonia
Prov.: mc

Re: Saluti a tutti

Messaggio da salviador » 07/09/2011, 16:44

Ho dato uno sguardo a cosa bisogna fare, la prima cosa ragazzi è decifrare i comandi, cioè i comandi sono tutti chiari? mi riferisco quelli della tabella1 del TDG133 e anche degli altri TDG134 ecc

Avatar utente
Boris Landoni
Messaggi: 342
Iscritto il: 04/11/2009, 17:18

Re: Saluti a tutti

Messaggio da Boris Landoni » 09/09/2011, 12:34

Voglio comunque tranquillizzare tutti dicendo che se avete dubbi non dovete fare altro che chiederlo.
Appena possibile vi risponderò.

Un consiglio.
La libreria del TDGino deriva da quella della GSM Shield con l'unica differenza che in quella del telecontrollo viene utilizzata la seriale hardware del 2560 mentre nella shield viene utilizzata una seriale virtuale realizzata con la libreria NewSoftSerial.
Se vi può interessare, potreste fare riferimento all'ultima versione della libreria GSM che trovate sotto http://code.google.com/p/gsm-shield-arduino/ dove sono state aggiunte alcune funzioni GPRS.
Ovviamente dovrete modificare la libreria per far si che vada ad utilizzare la seriale hardware.
Non è fondamentale utilizzare la libreria GPRS in quanto i telecontrolli da cui dovrete prendere ispirazione lavorano solamente in GSM. Ma se qualcuno tra voi vuole provare a fare qualcosa di più...

Buon lavoro

Boris

cyberhs
Messaggi: 15
Iscritto il: 11/11/2009, 8:55

Re: Saluti a tutti

Messaggio da cyberhs » 12/09/2011, 3:19

Ciao a tutti.

Prima di tutto vorrei segnalare alcuni piccoli errori:
- errore sullo schema: il LED5 dovrebbe essere collegato al PJ6 del micro ma il pin dello stesso è il 69 e non il 49.
- errore sullo schema: l'optoisolatore U4 è rovesciato.
- errore sullo schema: il P2 di reset è indicato come P1.

E ora qualche domanda:
- è possibile modificare la sintassi dei comandi SMS o bisogna per forza rispettare quelle utilizzate nei precedenti progetti?
- si possono avere informazioni dettagliate sul funzionamento delle libreria GSM?
- file pins_arduino.c: ho provato a confrontare l'originale con quello sostitutivo ma non ho trovato differenze - forse sbaglio io?
- esiste una tabella per tutti i pin del TiDiGino e relative porte da utilizzare? Gli esempi proposti contengono questa tabella ma sarebbe meglio riportarla in chiaro, in modo da non equivocare. Io ne ho preparata una in Excel e, se lo desiderate, posso pubblicarla.

Ettore Massimo Albani

Avatar utente
Futura01
Messaggi: 404
Iscritto il: 04/11/2009, 11:25

Re: Saluti a tutti

Messaggio da Futura01 » 12/09/2011, 10:10

A seguito delle segnalazioni effettuate, si riporta qui di seguito copia dello schema elettrico aggiornato....

Schema TiDiGino

Piuma
Messaggi: 2
Iscritto il: 07/09/2011, 13:56
Occupazione: programmatore
Home_Page: http://www.piumalab.org
Compleanno: 27 dic 1982
Città: Roma

Re: Saluti a tutti

Messaggio da Piuma » 12/09/2011, 12:32

nel file pins_arduino.c sono state aggiunte le linee:

> PH , // PH 2 ** 70 **
> PH , // PH 7 ** 71 **
> PJ , // PJ 2 ** 72 **
> PJ , // PJ 3 ** 73 **
> PJ , // PJ 4 ** 74 **
> PJ , // PJ 5 ** 75 **
> PJ , // PJ 6 ** 76 **
> PJ , // PJ 7 ** 77 **
> PD , // PD 4 ** 78 **
> PD , // PD 5 ** 79 **
> PD , // PD 6 ** 80 **
> PG , // PG 4 ** 81 **
> PG , // PG 3 ** 82 **
> PE , // PE 7 ** 83 **
> PE , // PE 6 ** 84 **
> PE // PE 2 ** 85 **

> _BV(2) ,// PH 2 ** 70 **
> _BV(7) , // PH 7 ** 71 **
> _BV(2) , // PJ 2 ** 72 **
> _BV(3) , // PJ 3 ** 73 **
> _BV(4) , // PJ 4 ** 74 **
> _BV(5) , // PJ 5 ** 75 **
> _BV(6) , // PJ 6 ** 76 **
> _BV(7) , // PJ 7 ** 77 **
> _BV(4) , // PD 4 ** 78 **
> _BV(5) , // PD 5 ** 79 **
> _BV(6) , // PD 6 ** 80 **
> _BV(4) , // PG 4 ** 81 **
> _BV(3) , // PG 3 ** 82 **
> _BV(7) , // PE 7 ** 83 **
> _BV(6) , // PE 6 ** 84 **
> _BV(2) , // PE 2 ** 85 **

> NOT_ON_TIMER , // PH 2 ** 70 **
> NOT_ON_TIMER , // PH 7 ** 71 **
> NOT_ON_TIMER , // PJ 2 ** 72 **
> NOT_ON_TIMER , // PJ 3 ** 73 **
> NOT_ON_TIMER , // PJ 4 ** 74 **
> NOT_ON_TIMER , // PJ 5 ** 75 **
> NOT_ON_TIMER , // PJ 6 ** 76 **
> NOT_ON_TIMER , // PJ 7 ** 77 **
> NOT_ON_TIMER , // PD 4 ** 78 **
> NOT_ON_TIMER , // PD 5 ** 79 **
> NOT_ON_TIMER , // PD 6 ** 80 **
> NOT_ON_TIMER , // PG 4 ** 81 **
> NOT_ON_TIMER , // PG 3 ** 82 **
> NOT_ON_TIMER , // PE 7 ** 83 **
> NOT_ON_TIMER , // PE 6 ** 84 **
> NOT_ON_TIMER , // PE 2 ** 85 **

cyberhs
Messaggi: 15
Iscritto il: 11/11/2009, 8:55

Re: Saluti a tutti

Messaggio da cyberhs » 13/09/2011, 2:53

Il funzionamento con DTMF prevede una risposta acustica (beep) da fornire sulle linee 4 e 5 (MIC+/-) del modulo GSM che, ovviamente, dovrebbe essere collegate con un condensatore ad una porta di uscita del microprocessore ATMEGA2560.

Purtroppo non vi è traccia sullo schema di quale sia la porta collegata (non ho ancora ricevuto l'esemplare di TIDIGINO e non posso verificare).

Un consiglio: visto che il sensore di temperatura è di tipo OneWire, costerebbe poco prevedere di sostituire lo stesso con un strip femmina a tre poli (+5V, GND e SENS) in modo da montare il sensore dove si vuole ed in più permettendo di aggiungere un secondo sensore (per la temperatura esterna, ad esempio).

Ettore Massimo Albani

Avatar utente
Boris Landoni
Messaggi: 342
Iscritto il: 04/11/2009, 17:18

Re: Saluti a tutti

Messaggio da Boris Landoni » 14/09/2011, 14:52

@ piuma
esatto, questa modifica permette di utilizzare pin non previsti nel mega 2560.

@cyberhs
vero che non è collegato all'ingresso microfonico, ma è possibile inviare toni sfruttando il comando AT+VTS ;-)

Boris

cyberhs
Messaggi: 15
Iscritto il: 11/11/2009, 8:55

Re: Saluti a tutti

Messaggio da cyberhs » 15/09/2011, 20:44

Per Boris (Futura03)

Ho qualche perplessità sull'uso della memoria.

Ne abbiamo a disposizione tre:
- la SIM, limitata ai soli numeri telefonici e gli SMS (decisamente lenta se la sua capacità è maggiore di 64K)
- la EEPROM da 4KB dell'ATMEGA2560
- la EEPROM2 seriale da 32KB

La libreria GSM memorizza sulla SIM i numeri telefonici e quindi, a parte le variabile di sistema, abbiamo un esubero di memoria notevole.

Non sarebbe meglio evitare di usare la SIM per i numeri telefonici ed usare la sola EEPROM2?

Rispondi