[CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Forum dedicato al mondo CNC
menniti
Messaggi: 42
Iscritto il: 24/08/2010, 0:18
Cod. abbonamento Elettronica In: 4872B
Occupazione: Professore Informatica
Home_Page: http://www.michelemenniti.it
Città: Lamezia Terme
Prov.: CZ

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da menniti » 22/07/2018, 20:28

Fatti i test di incisione, risultati a mio parere molto buoni, ma continuo a pensare che anche con la più perfetta incisione, sia molto problematico saldare integrati tipo SOIC (non oso pensare ai TSSOP), perché anche con il bulino da 0.1mm 10° qualcosa delle piazzole va via e lo spazio che resta è davvero il minimo vitale, se poi si considera che non c'è il solder mask, bisogna affidarsi al flussante in abbondanza per evitare facili cortocircuiti.
Posto qui una delle prove
Immagine
ecco il link, nel caso volessi scaricarla per farci quale misura:
http://www.michelemenniti.it/vhd/Downlo ... 17.17.jpeg
non è la migliore ma è molto buona, questo è uno schedino di 19x17mm che sulla destra ospita un integrato SOIC8.
Questa incisione "soffre" della tecnica di singola passata del bulino e quindi lascia quei bordi di rame di isolamento, utili da un lato, un po' fastidiosi dall'altro, peraltro sarebbero impossibili da usare in circuiti a radiofrequenza.
Lavorando sul dru di Eagle, sono riuscito ad ottenere un circuito molto bello sempre con la singola passata e senza queste bordature, però non ho fatto la foto.
In pratica impostando tutte le distanze a 8mils (0.2mm) il Candle fa una doppia passata affiancata col bulino da 0.1mm. Vorrei però fare una prova direttamente col bulino da 0.2mm 20°che dovrebbe consentire di avere lo stesso risultato (ma forse anche migliore) con una singola passata effettiva.
Non so come fare a misurare sul PCB le piste e gli spazi come fai tu, ma ho certezza assoluta che le piazzole per l'integrato sono più strette di quelle che si ottengono col toner transfer, questo anche con l'altra incisione anche se con la sola lente di ingrandimento è davvero difficile comparare i due PCB. La prossima volta che torno in lab comunque cerco di ricordarmi di fare la foto così la puoi valutare tu.

cncdino
Messaggi: 25
Iscritto il: 13/09/2018, 8:05
Occupazione: insegnante
Home_Page: http://
Città: palermo

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da cncdino » 24/09/2018, 12:24

Salve a tutti. Visto che sono nuovo del forum non so se posso aggiungere una richiesta in questo post o devo aggiungere una nuova discussione. Immagino che l'amministratore mi darà indicazioni ed eventualmente sposterà questo mio messaggio.

Il problema che pongo è sempre sul Autolivellamento.
Ho fatto delle semplici prove con un calibro ed ho visto che grossolanamente il mandrino non si muove parallelamente al piano di lavoro (mi pare che sia per tutti cosi') e si discosta fino a 0.4 mm circa

La mia CNC è nuda e cruda. Non ha scheda USB, usa il controller fornito con il Kit (immagino di origine cinese) e vorrei usare MACH3 (o Linuxcnc che ad oggi non ho ancora provato).
Innanzi tutto vorrei sapere se sul controller che uso c'è la possibilità di trovare un PIN per il Probe e se le connessioni sono cosi' semplici come mi è parso di capire dalle informazioni trovate in rete: un coccodrillo al mandrino ed al pin del probe (se esiste) ed un altro alla basetta ramata e a GND.

Secondo: mi chiedo se l'autolivellamento è qualcosa connesso al software che si usa (MACH3 o LinuxCnc) o se ha necessità di un altro software (gratuito o a pagamento) che mi consenta di creare una mappa degli scostamenti.
Nei post che ho letto su questo forum si fa riferimento a Candle e a GRBL. Posso usarli con il controller in uso o si usano per la scheda LPT/USB ?
Forse ho le idee un po' confuse !

Grazie tante
Dino

menniti
Messaggi: 42
Iscritto il: 24/08/2010, 0:18
Cod. abbonamento Elettronica In: 4872B
Occupazione: Professore Informatica
Home_Page: http://www.michelemenniti.it
Città: Lamezia Terme
Prov.: CZ

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da menniti » 24/09/2018, 13:03

Ciao Dino,
la versione che ho montato io è quella con la scheda USB, abbiamo tirato fuori un pin per l'autolivellamento, modificando il firmware grbl, perché di serie non è previsto. Penso potrai fare la stessa cosa con MACH3 o altro, ma personalmente non li conosco.
Io purtroppo ho avuto svariate noie con l'elettronica originale e l'ho sostituita con uno schedino cinese basato su GRBL 0.9j, che invece prevede di serie il probe, e ho risolto tutto; naturalmente ho dovuto prendere anche due alimentatori e ho realizzato un case prevedendo una buona ventola di raffreddamento.

Call_Me_Vi
Messaggi: 83
Iscritto il: 13/09/2017, 22:20
Cod. abbonamento Elettronica In: 8743B
Occupazione: Ing. Elettronico
Home_Page: http://www.vincenzogermano.com/

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da Call_Me_Vi » 24/09/2018, 21:52

cncdino ha scritto:
24/09/2018, 12:24
Salve a tutti. Visto che sono nuovo del forum non so se posso aggiungere una richiesta in questo post o devo aggiungere una nuova discussione. Immagino che l'amministratore mi darà indicazioni ed eventualmente sposterà questo mio messaggio.
Ciao cncdino,
ti conviene per le prossime volte aprire direttamente una nuova discussione in modo tale da trattare il tuo problema in modo dedicato e anche per una pulizia degli argomenti!! ;)
cncdino ha scritto:
24/09/2018, 12:24
Il problema che pongo è sempre sul Autolivellamento.
Ho fatto delle semplici prove con un calibro ed ho visto che grossolanamente il mandrino non si muove parallelamente al piano di lavoro (mi pare che sia per tutti cosi') e si discosta fino a 0.4 mm circa
considera che la tua "problematica" (se così si può chiamare) è di tutti, credo che l'assemblaggio della CNC perfettamente in piano e con assi perfettamente allineati sia quasi impossibile se si considerano le tolleranze in gioco, quindi vai sereno che sei in buona compagnia, l'autolivellamento è tuo amico!! :D
cncdino ha scritto:
24/09/2018, 12:24
La mia CNC è nuda e cruda. Non ha scheda USB, usa il controller fornito con il Kit (immagino di origine cinese) e vorrei usare MACH3 (o Linuxcnc che ad oggi non ho ancora provato).
Innanzi tutto vorrei sapere se sul controller che uso c'è la possibilità di trovare un PIN per il Probe e se le connessioni sono cosi' semplici come mi è parso di capire dalle informazioni trovate in rete: un coccodrillo al mandrino ed al pin del probe (se esiste) ed un altro alla basetta ramata e a GND.
Premetto che ho utilizzato sempre il kit con la board USB inclusa per avere maggiore flessibilità e controllo, perciò non ho mai utilizzato il sistema con tool tipo MACH o simili.....in ogni caso verificando il pinout della board per la gestione degli assi, sul DB25 non ha un pin dedicato per la funzionalità probe, provo a recuperare gli schematici e controllare meglio!!
cncdino ha scritto:
24/09/2018, 12:24
Secondo: mi chiedo se l'autolivellamento è qualcosa connesso al software che si usa (MACH3 o LinuxCnc) o se ha necessità di un altro software (gratuito o a pagamento) che mi consenta di creare una mappa degli scostamenti.
Nei post che ho letto su questo forum si fa riferimento a Candle e a GRBL. Posso usarli con il controller in uso o si usano per la scheda LPT/USB ?
Forse ho le idee un po' confuse !
Considera che su questo sito o altri relativi a funzionalità avanzate di firmware, si fa riferimento a un microcontrollore con il firmware caricato (GRBL appunto), ovvero si sfrutta una funzionalità a basso livello d''hardware (una porta del micro come sensing) per verificare quando il mandrino tocca il piano in rame, il micro acquisisce il valore dell'asse Z e poi utilizza tale valore per compensare in fase di incisione. Per fare ciò bisogna configurare bene il firmware e l'hardware altrimenti si rischia di rompere qualcosa.
Riguardo la tua configurazione, faccio una rapida indagine e ti dico meglio quanto prima.....in ogni caso se posso darti un consiglio, la board USB risolve molti problemi e semplifica la vita anche se volessi attuare ulteriori modifiche riguardo passi, limiti, stop e via dicendo!! ;)
menniti ha scritto:
24/09/2018, 13:03
Ciao Dino,
la versione che ho montato io è quella con la scheda USB, abbiamo tirato fuori un pin per l'autolivellamento, modificando il firmware grbl, perché di serie non è previsto. Penso potrai fare la stessa cosa con MACH3 o altro, ma personalmente non li conosco.
Io purtroppo ho avuto svariate noie con l'elettronica originale e l'ho sostituita con uno schedino cinese basato su GRBL 0.9j, che invece prevede di serie il probe, e ho risolto tutto; naturalmente ho dovuto prendere anche due alimentatori e ho realizzato un case prevedendo una buona ventola di raffreddamento.
Ciao menniti,
personalmente non sono d'accordo con il tuo consiglio di prendere l'elettronica originale e sostituirla con una cinese con tutto quello che ne consegue, anche perché la board USB è ottima utilizzata con il kit venduto e assolve a tutte le funzionalità richieste!! Ma questo è un mio parere.

menniti
Messaggi: 42
Iscritto il: 24/08/2010, 0:18
Cod. abbonamento Elettronica In: 4872B
Occupazione: Professore Informatica
Home_Page: http://www.michelemenniti.it
Città: Lamezia Terme
Prov.: CZ

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da menniti » 24/09/2018, 22:15

Ciao Vincenzo, dove leggi che io "consiglio" di fare la sostituzione dell'elettronica? :shock:
Purtroppo sono stato sfortunato, l'elettronica originale mi ha dato un mare di problemi, l'ho mandata in assistenza e me l'hanno sostituita, riscontrando quanto affermavo. Purtroppo anche la seconda mi ha dato problemi quasi subito, anche se di tipo diverso, in pratica a random perdevo la connessione USB. A quel punto ho deciso di ricorrere ad uno schedino che stavo usando con successo sulla mia CNC personale (questa di Futura l'ho presa per il mio LAB dell'Università) e da quando l'ho montato non ho più avuto noie, naturalmente dopo aver risolto un po' di problematiche firmware dovute alle differenze meccaniche tra le due macchine.
Se avessi voluto adottare direttamente l'elettronica cinese avrei comprato la sola meccanica, che peraltro mi piace moltissimo, al di là dei problemini evidenziati da DIno ma, come giustamente dici tu, la perfezione è quasi impossibile da raggiungere, quindi l'autolivellamento è indispensabile.
Tutto qui.

Call_Me_Vi
Messaggi: 83
Iscritto il: 13/09/2017, 22:20
Cod. abbonamento Elettronica In: 8743B
Occupazione: Ing. Elettronico
Home_Page: http://www.vincenzogermano.com/

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da Call_Me_Vi » 24/09/2018, 23:02

cncdino ha scritto:
24/09/2018, 12:24
......
La mia CNC è nuda e cruda. Non ha scheda USB, usa il controller fornito con il Kit (immagino di origine cinese) e vorrei usare MACH3 (o Linuxcnc che ad oggi non ho ancora provato).
Innanzi tutto vorrei sapere se sul controller che uso c'è la possibilità di trovare un PIN per il Probe e se le connessioni sono cosi' semplici come mi è parso di capire dalle informazioni trovate in rete: un coccodrillo al mandrino ed al pin del probe (se esiste) ed un altro alla basetta ramata e a GND.
.....
Ciao cncdino,
guardando un po' di guide posso confermarti che anche con il MACH3 è fattibile l'autolivelamento, come in questa guida --> https://www.instructables.com/id/Mach3-Zero-Probe-Tool/

considera che sembra un po' più macchinoso ma è pur sempre una via, bisogna solo capire su che pin della board collegare il probe....verifico e ti dico

cncdino
Messaggi: 25
Iscritto il: 13/09/2018, 8:05
Occupazione: insegnante
Home_Page: http://
Città: palermo

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da cncdino » 25/09/2018, 21:49

Ciao Call_Me_Vi, grazie tante per le indagini che hai fatto.
Il link che mi hai mandato è molto interessante anche se c'è un po' da capire se quando si parla di una seconda porta parallela sul controller posso immaginare che sia quella a 15 piedini che c'è sul controller originale della CNC2018 (oltre la 25 piedini).

Rimane il dubbio del pin di probe del controller.
Su Mach3, nelle porte di input, c'è il riferimento all'ingresso di Probe ma non capisco quale pin del controller utilizzare .

Certo, a questo punto, se si deve acquistare una scheda accessoria per risolvere il problema dell'allineamento tanto vale spendere soldi per la scheda USB che come dici tu semplifica tante altre problematiche.
In piu' immagino che voi del forum abbiate già affrontato la cosa e potreste supportarmi al riguardo (spero).

Valutero' il da farsi e magari acquisto la scheda USB.
Ad ogni modo grazie.

Se hai maggiori informazioni o consigli li accetto di buon grado.
Saluti
Dino

cncdino
Messaggi: 25
Iscritto il: 13/09/2018, 8:05
Occupazione: insegnante
Home_Page: http://
Città: palermo

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da cncdino » 25/09/2018, 22:12

Ciao Minniti, scusa per il ritardo con cui rispondo. Ti ringrazio per la tua risposta. Da neofita posso solamente accettare tutti i suggerimenti possibili e il tuo come quello di Call_Me_VI mi risulta utilissimo. Se potessi avere maggiori riferimenti sulla scheda che hai usato potrei valutare meglio una possibile scelta fra la scehda USB e la tua. E magari partecipare con maggior cognizione di causa nella discussione che comunque mi arricchisce parecchio.

Una grazie tante
Dino

menniti
Messaggi: 42
Iscritto il: 24/08/2010, 0:18
Cod. abbonamento Elettronica In: 4872B
Occupazione: Professore Informatica
Home_Page: http://www.michelemenniti.it
Città: Lamezia Terme
Prov.: CZ

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da menniti » 26/09/2018, 10:10

MEnniti, please... :)
Perdonami ma non mi sembra molto corretto pubblicizzare schede della concorrenza sul Forum di Futura. Come ho spiegato più volte la mia è stata una necessità dovuta ad una sfiga eccessiva, altrimenti sarei stato benissimo col kit originale, scheda USB compresa.
Naturalmente niente vieta che tu possa fare una ricerca su Amazon, di stampanti CNC, e vedrai che esistono tipicamente 3-4 modelli di controller, tutti basati su microcontrollore ATmega328B (in alcuni casi hanno proprio uno zoccolo per inserire direttamente la board Arduino Nano, mi pare, comunque uno dei modelli piccoli della Casa); le differenze fondamentalmente stanno nella gestione dello spindle, alcune prevedono un mosfet per la velocità regolabile, altre un relé, ma bisogna fare attenzione, perché quello di Futura è una bestia notevole, quindi se la board non ha un'elettronica adeguata, poi ti tocca aggiungere un SSR adeguato per pilotarlo senza bruciare tutto; oltretutto lo spindle Futura richiede 36 V mentre questi controller lavorano a 12V, quindi devono prevedere un'ingresso esterno per la tensione dello spindle.

cncdino
Messaggi: 25
Iscritto il: 13/09/2018, 8:05
Occupazione: insegnante
Home_Page: http://
Città: palermo

Re: [CNC & Autoleveling] Problema HW, FW, o Candle?

Messaggio da cncdino » 26/09/2018, 10:42

Ciao Menniti, grazie per il tuo appunto. In realtà lo comprendo perfettamente e mi scuso per la richiesta che evidentemente non rispetta le regole giustissime del Forum. Faro' una ricerca come mi suggerisci e cerchero' di comprendere i tuoi consigli prima di un eventuale acquisto.

Grazie
Dino

Rispondi