[CNC INFO] Prime impressioni

Forum dedicato al mondo CNC
menniti
Messaggi: 42
Iscritto il: 24/08/2010, 0:18
Cod. abbonamento Elettronica In: 4872B
Occupazione: Professore Informatica
Home_Page: http://www.michelemenniti.it
Città: Lamezia Terme
Prov.: CZ

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da menniti » 06/01/2019, 22:10

Scusate ma io continui a non capire dove va messo questo condensatore, tra i due cavi probe e GND ok, ma la mia domanda era: posso saldarlo direttamente sul PCB della main board, tra il pin associato al probe e il più vicino punto di massa, oppure devo proprio sguainare i due fili e saldarlo tra di essi, il più vicino possibile alle pinzette di aggancio?

Riguardo l'intervento di Paolo, quando avevo provato ad aggiornare il firmware sicuramente non ho dato il comando di reset: $RST=$, mentre avevo dato il comando per gli assi. Poteva dipendere da questa cosa il fatto che ogni tanto la CNC si bloccasse ed il PC facesse il classico rumore di disattivazione di una periferica USB?

giovi27
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/12/2018, 20:24
Home_Page: http://

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da giovi27 » 07/01/2019, 14:20

Buongiorno a tutti e auguri :D :D ammazza quante domande, vediamo di rispondere a tutti sperando di non dimenticare nessuno:

X menniti:
sto usando una classica basetta ramata da 1,65 mm (non chiedermi lo spessore del rame pechè le ho acquistate in fiera un pò di tempo fa.... e figurati se sapevano dirmi lo spessore della copertura. Le piste sottostanti che vedi forse sono dovute ai vari passaggi del bulino che hanno lasciato dei micro solchi sul fondo dell'incisione (considera che ho fatto uno svuotamento delle aree di rame con una fresa a V di 0.1 (non finiva più) credo sia dovuto a quello. Ricordo che mi avevi già messo in allerta con l'effetto bifido, ma al momento non mi pare di riscontrare nessun movimento, la punta mi sembra immobile ma ci guardo tutte le volte che inizio una nuova fresata. per quanto riguarda la lubrificazione indendi dire smontare tutto il supporto che tiene il bulino dall'asse del motore? e lubrificare quest'ultimo? oppure solo il dado che stringe il manicotto delle punte?

X Call_Me_Vi :
Grazie per il benvenuto :) e veniamo alle ture risposte
1) si in effetti le piste diagonali mi vengono piuttosto ondulate sia nel caso in cui io faccia l'isolamento delle piste, sia se faccio uno svuotamento completo. Al momento non ho impostato nessuno microstep :roll: :roll: dovrei farlo??
In realtà non li ho mai impostati per due ragioni, il primo che quando ho assemblato la board di controllo con atmega328 di bordo (non uso arduino, ne ho realizzato un clone su millefori) non ho installato i dipswitch.... per il controllo dei micro psassi.... :roll: :roll: (la fretta di iniziare) :D, secondariamente poichè non riuscivo a capire il passo della vite della macchina di futura sono andato per tentativi e per semplificare le cose ho messo passo completo e per via empirica e iterativa ho trovato come valori:
$100=160.644 (x, step/mm)
$101=160.643 (y, step/mm)
$102=160.649 (z, step/mm)
mi farebbe piacere sapere cosa avete impostato voi .... anzi vi riporto di seguito il mio listato di impostazioni macchina, così se ho valori sballati potete tirarmi le orecchie :)
$$ < $0=15 (step pulse, usec)
$1=25 (step idle delay, msec)
$2=0 (step port invert mask:00000000)
$3=5 (dir port invert mask:00000101)
$4=0 (step enable invert, bool)
$5=0 (limit pins invert, bool)
$6=0 (probe pin invert, bool)
$10=3 (status report mask:00000011)
$11=0.010 (junction deviation, mm)
$12=0.002 (arc tolerance, mm)
$13=0 (report inches, bool)
$20=0 (soft limits, bool)
$21=1 (hard limits, bool)
$22=1 (homing cycle, bool)
$23=3 (homing dir invert mask:00000011)
$24=500.000 (homing feed, mm/min)
$25=500.000 (homing seek, mm/min)
$26=250 (homing debounce, msec)
$27=1.000 (homing pull-off, mm)
$100=160.644 (x, step/mm)
$101=160.643 (y, step/mm)
$102=160.649 (z, step/mm)
$110=450.000 (x max rate, mm/min)
$111=450.000 (y max rate, mm/min)
$112=450.000 (z max rate, mm/min)
$120=100.000 (x accel, mm/sec^2)
$121=100.000 (y accel, mm/sec^2)
$122=100.000 (z accel, mm/sec^2)
$130=191.000 (x max travel, mm)
$131=177.000 (y max travel, mm)
$132=37.000 (z max travel, mm)

2) la versione attualmente installata di GRBL è la 0.9j e utilizzo come Candle la versione 1.0.11 come suggerrito anche da Menniti. Vorrei installare il nuovo firmware GRBL 1.1 ma ho qualche dubbio sulle connessioni, perchè se così fosse dovrei ricostruire almeno parzialmente la board di controllo (cosa che prima o poi rifarò in ogni caso) se non erro dalla 0.9 ala 1.1 si dovrebbero invertire i pin che gestiscono Il "Limit z axis" e il "variable spindle PWM" rispettivamente nei pin 12 e 11 dell'arduino.
NOTA relativamente alla tua guida, sul GRBL 1.1 da te modificato, potrei utilizzare anche io? Nonostante la mia board e homemade? io il firmware lo carico da arduino UNO e successivamente stacco il Atmega e lo installo sulla board di controllo. è fattibile secondo te?

3)relativamente ai collegamenti dei cavi ho utilizzato 3 pezzi di cavo che contengono al suo interno 6 fili di cui 4 per i motori e 2 per il gnd e i Limit swich questo per quanto riguarda gli assi. Per quanto riguarda la sonda, al momento ho due cavetti collegati direttamente a un morsetto sulla board che terminano con due coccodrilli che fisso uno al piano del pcb e l'altro alla fresa di turno. Non ho e non sapevo che ci andasse un condensatore a cavallo della sonda e del gnd... però non mi sembra per niente una cattiva idea, soprattutto in quanto feci una cosa simile per evitare i disturbi sui microswich che uso per gli hardlimit. Qui mi ricollego a Minniti, per sapere se il condensatore deve essere installato sul pcb della scheda di controllo oppure sui morsetti del cavo. :?: :?:

4) Al momento la verifica la sto effettuando con un calibro digitale... cosa piuttosto complessa, soprattutto quando la dimensione delle piste e inferiore al mm... e io sto invecchiando :D comunque ho acquistato un microsocpio digitale per verificare meglio i risultati e magari fare qualche misura pià approfondita! ma ancora non mi è stato consegnato.

5) in effetti non avevo notato una gran differenza sull'impostazioni relative al tool in candle ... (SAREBBE STATO TROPPO BELLO PER ESSERE VERO!) però a mio modesto parere, questo potrebbe essere un problema non da poco... e anche vero che l'incisione in profondità è limitata ad un massimo 0.08 mm, ma quando si parla di piste dell'ordine dei 0.04-0.02 mm questo problema diventa significativo. Non capisco come si possibile che un programma ben fatto come FlatCAM non abbiamo una sezione per l'impostazione dell'utensile... e dire che man mano che vado avanti, scopro cose sempre più curate e affinate. Molto strano.
a tal fine, vorrei condividere con voi (per chi non lo sapesse) una guida relativa al FlatCAM trovata proprio sul sito dello stesso relativamente a queste problematiche: https://bitbucket.org/jpcgt/flatcam/wik ... ion_Tables
gli ho dato solo un occhiata rapida ma secondo me può essere utile, soprattutto se si riesce a estrapolare un modello matematico, ed eventualmente crearsi un foglio di calcolo per definire i parametri. che ve ne pare?

Per mio conto sono a richiedervi:
- il comando $RST=$ di reset a cosa serve e cosa fa?
- riuscite a spigarmi a cosa serve quel comando in candle? e perchè ha sempre impostato dei valori in coordinate che non ho capito a cosa facciano riferimento? quando ci clicco su la macchina parte per azzerare quelle coordinate ma poi si blocca in quanto tocca gli hardlimit
Immagine

dovrei aver detto tutto... forse anche troppo :D :D aspetto vostre considerazioni in merito ciaaaaaaauuuu

Piccola aggiunta... Ma se imposto i microstep sulla Board mediante i dip switch, devo settare anche tali parametri nel software? E se si come e dove si fa?

Grazie 😉

Call_Me_Vi
Messaggi: 83
Iscritto il: 13/09/2017, 22:20
Cod. abbonamento Elettronica In: 8743B
Occupazione: Ing. Elettronico
Home_Page: http://www.vincenzogermano.com/

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da Call_Me_Vi » 07/01/2019, 21:58

.....vado per ordine di post!
Ciao ivercesi, è un piacere risentirti :)
ivercesi@alice.it ha scritto:
06/01/2019, 18:08
Ciao a tutti, dopo una lunga assenza dal forum ho visto grandi progressi e quindi ho deciso di dedicarmi anch'io all'esecuzione di qualche semplice pcb. L'idea è quella di iniziare con le modifiche per l'auto livellamento e poi nel fare qualche prova,
Riassumendo tra i vari post mi sono fatto il seguente promemoria:

Situazione iniziale:
Firmware iniziale della board USB FT1290M di Futura: GRBL v. 0.9
Software di controllo CNC: GRBL Control v. 0.8.4
https://github.com/Denvi/Candle/release ... _0.8.4.zip

Procedura per le modifiche....
Il tuo riassunto è corretto, il tutto se utilizzi la board di USB di Futura.....altrimenti il discorso cambia leggermente!
Comunque è importante ricordare che nel caso continuassi a usare il GRBL 0.9, puoi solo usare il Candle 0.8.4, tutte le versioni successive hanno varie incompatibilità. Se passi al GRBL 1.1f, puoi usare il Candle 1.1.7.....come da guida sul mio sito!

Solo come anticipazione, sto terminando la guida con immagini da postare sul mio sito personale in modo tale da agevolare chi segue la procedura. Stay tuned! :D
ivercesi@alice.it ha scritto:
06/01/2019, 18:08
Se non tutte, almeno la maggior parte di queste informazioni sono tratte dai post di Vincenzo che ringrazio caldamente anche per il progetto del CNC_pcb_Holder_v02 che ho scaricato e realizzato.
Di nulla, se dovesse servirti qualche modifica/aggiustamento del "pezzo", fammi sapere.

Call_Me_Vi
Messaggi: 83
Iscritto il: 13/09/2017, 22:20
Cod. abbonamento Elettronica In: 8743B
Occupazione: Ing. Elettronico
Home_Page: http://www.vincenzogermano.com/

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da Call_Me_Vi » 07/01/2019, 22:05

menniti ha scritto:
06/01/2019, 22:10
Scusate ma io continui a non capire dove va messo questo condensatore, tra i due cavi probe e GND ok, ma la mia domanda era: posso saldarlo direttamente sul PCB della main board, tra il pin associato al probe e il più vicino punto di massa, oppure devo proprio sguainare i due fili e saldarlo tra di essi, il più vicino possibile alle pinzette di aggancio?
Per massimizzare l'effetto di "filtro disturbi" conviene saldarlo su PCB, ma fai prima qualche prova per verificare il valore più corretto per la tua CNC. Osserva la punta del bulino sull'autolivellamento, se rileva punti senza toccare il PCB, allora ha letto un disturbo e non il piano....puoi fare anche un doppio check con il circuitino che hai realizzato con il LED! :D
menniti ha scritto:
06/01/2019, 22:10
Riguardo l'intervento di Paolo, quando avevo provato ad aggiornare il firmware sicuramente non ho dato il comando di reset: $RST=$, mentre avevo dato il comando per gli assi. Poteva dipendere da questa cosa il fatto che ogni tanto la CNC si bloccasse ed il PC facesse il classico rumore di disattivazione di una periferica USB?
Il reset è assolutamente fondamentale, altrimenti non ricarica i valori EEPROM default e fa un disastro tra vari parametri.

giovi27
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/12/2018, 20:24
Home_Page: http://

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da giovi27 » 12/01/2019, 10:29

Help meeeee :D nessuno può darmi qualche dritta su quello che ho scritto su :oops: :oops: :oops:

menniti
Messaggi: 42
Iscritto il: 24/08/2010, 0:18
Cod. abbonamento Elettronica In: 4872B
Occupazione: Professore Informatica
Home_Page: http://www.michelemenniti.it
Città: Lamezia Terme
Prov.: CZ

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da menniti » 12/01/2019, 11:14

Help you cosa? mi pare che dritte te ne siano arrivate a decine :lol: :lol: :lol:
Magari prova a ripetere qualche richiesta a cui non ti è stato risposto; personalmente su tutti quei valori non so che dirti. Il restore origin dovrebbe servire per ripristinare lo zero iniziale della CNC

giovi27
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/12/2018, 20:24
Home_Page: http://

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da giovi27 » 12/01/2019, 11:52

Ok :roll:
Al momento non ho impostato nessuno microstep :roll: :roll: dovrei farlo?? E se si che valori imposto?
E se imposto i microstep sulla Board mediante i dip switch, devo settare anche dei parametri nel software? E se si come e dove si fa?

relativamente alla guida sul GRBL 1.1 modificata da call me vi, potrei utilizzarla zare anche io? Nonostante la mia board e homemade? io il firmware lo carico da arduino UNO e successivamente stacco il Atmega e lo installo sulla board di controllo. è fattibile?

Bho il comando restore non capisco come si azzera... E. Come se l'origine sia fuori dalle corse della mia macchina, ma come cavolo ha fatto ad arrivare lì? In altri software quando azzero la macchina l'origine viene fissata nel punto stabilito da me, ma qui non cambia...

menniti
Messaggi: 42
Iscritto il: 24/08/2010, 0:18
Cod. abbonamento Elettronica In: 4872B
Occupazione: Professore Informatica
Home_Page: http://www.michelemenniti.it
Città: Lamezia Terme
Prov.: CZ

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da menniti » 12/01/2019, 12:04

Sono domande per Vincenzo allora.
Riguardo il grbl l'operazione di programmazione del chip e successivo spostamento è fattibile, a patto che la board di controllo sia impostata come l'Arduino, magari usa un chip di prova per non cancellare il firmware originale, così se l'operazione non va a buon fine almeno torni alla situazione funzionante.
Riguardo la terza ricordo che ad un certo punto nonostante il movimento degli assi non vedevo variare i valori numerici nei rispettivi campi e non mi funzionava questo pulsante, poi toccai qualcosa, ma non ricordo cosa, e si mise a funzionare tutto; sinceramente è passato troppo tempo e dato che ora funziona tutto non me la sento di sperimentare, per risalire al problema.

giovi27
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/12/2018, 20:24
Home_Page: http://

Re: [CNC INFO] Prime impressioni

Messaggio da giovi27 » 12/01/2019, 12:39

per l'amor di Dio non toccare nulla!! :lol: :lol: :lol:

Rispondi